Stagione Piccolo Teatro a Milano 2017/2018

Sono aperte le iscrizioni per partecipare agli spettacoli del “Piccolo Teatro” per la stagione 2017-2018.

E’ possibile prenotare presso la Pro Loco negli orari di apertura della sede oppure via mail.

Vi rammentiamo che la prenotazione deve essere accompagnata – o seguita a breve – dal pagamento della quota richiesta.
Dobbiamo infatti provvedere a nostra volta al pagamento di quanto dovuto all’Ente entro il mese di luglio.

Fino al 30 giugno potranno prenotare solo i soci in regola con il pagamento della quota di iscrizione per l’anno in corso.

Le prenotazioni si chiuderanno – comunque – ad esaurimento dei 100 posti disponibili.

Costi: 160 euro under 65 – 140 euro over 65 anni.

Come di consueto è possibile aggiungere qualche posto per chi può raggiungere il Teatro direttamente da Milano: costo per under 65 – 110 € – over 65 – 90 €.”

PROGRAMMA ABBONAMENTO ALLA STAGIONE 2017-2018

1 – SABATO – 28 ottobre 2017 – TEATRO STUDIO “MELATO” – (°°°)
​UOMINI E NO – di E. Vittorini – regia Carmelo Refici

2 – SABATO – 2 dicembre 2017 – TEATRO GRASSI –
​FINE PENA ORA – di P. Giordano, ispirato a romanzo di E. Fassone – con M. Foschi e P. Pierobon

3 – SABATO – 20 gennaio 2017 – TEATRO GRASSI –
​IL SINDACO DE RIONE SANITA’ – di E. De Filippo – regia di Mario Martone

4 – SABATO – 24 febbraio 2017 – TEATRO STREHLER -
​ L’INTERPRETAZIONE DEI SOGNI – di S. Massini e S. Freud – con F. Gifuni e G. Lazzarini

5 – SABATO – 7 aprile 2017 – TEATRO GRASSI –
​COPENAGHEN – regia di Mauro Avogadro – con G. Lojodice, U. Orsini e M. Populizio

6 – SABATO – 26 maggio 2017 – TEATRO STREHLER –
​PAGAGNINI – diretto da Ara Malikian – con E. Ortega, T. Potiron, F. Clemente, J. Fournadjiev

QUOTA ABBONAMENTO (compreso viaggio)

INTERO €​160 – RIDOTTO (OLTRE 65 ANNI – GIOVANI STUDENTI)​€​140
Partenza da Merate, Area Cazzaniga ore 18.00 – sosta a Cernusco Lombardone parcheggio Ristorante RoadHouse (ex Green Power)

LE PRENOTAZIONI – FINO AL 30 GIUGNO – – SONO RISERVATE AI SOLI SOCI IN REGOLA CON LA QUOTA DI ISCRIZIONE 2017 E DEVONO ESSERE ACCOMPAGNATE DAL VERSAMENTO DELL’IMPORTO RICHIESTO PER L’ABBONAMENTO.

Sede sociale: Via Roma 11 23807 MERATE – telefono 039.990.13.23

Aperta il martedì e il sabato dalle 10.00 alle 12.00 – giovedì dalle 21.00 alle 22.00

Mail info@prolocomerate.org

SUNTO DI OGNI SPETTACOLO IN PROGRAMMA

Uomini e No
Lo spettacolo è stato pensato – spiega il regista Carmelo Rifici – «per dare a un gruppo di giovani l’opportunità di mettersi alla prova su una drammaturgia di Michele Santeramo e tratta dal romanzo pubblicato da Elio Vittorini nel 1945». Il testo racconta le vicende di un gruppo di partigiani durante l’occupazione nazifascista di Milano.

Fine Pena Ora
Nel 1985, a Torino, si celebra un maxiprocesso alla mafia catanese. Tra gli imputati è Salvatore, un ragazzo che avrà l’ergastolo. Il giorno dopo la sentenza il giudice avvia con lui una corrispondenza che durerà ventisei anni. Mauro Avogadro porta in scena la drammaturgia di Paolo Giordano da Fine pena: ora, scritto dal giudice Elvio Fassone

Il sindaco del Rione Sanità
Il regista Mario Martone per la prima volta dirige un testo di Eduardo De Filippo con un cast che comprende anche attori di Nest “teatro di periferia e sfide”. Il sindaco del Rione Sanità è calato nella realtà dei giorni nostri. Martone affida il ruolo del Sindaco a un uomo d’onore giovane e deciso, trasportando il testo in un mondo reale drammaticamente vivo e attuale.

L’interpretazione dei sogni
«È una Bibbia della nostra contemporaneità: il racconto dell’uomo che decide di fare chiarezza guardandosi dentro». Così Stefano Massini spiega l’elaborazione curata per il Piccolo del lavoro principale di Freud. Per il regista Federico Tiezzi è «un’avventura del pensiero e del linguaggio: si assiste all’emozionante e graduale scoperta di un metodo interpretativo del mondo, non solo del sogno».

Copenaghen
In un luogo che ricorda un’aula di fisica, si incontrano gli scienziati Niels Bohr (Orsini), sua moglie Margrethe (Lojodice) e Werner Heisenberg (Popolizio). Il loro tentativo è chiarire che cosa avvenne nel lontano 1941 a Copenaghen, quando, improvvisamente, il fisico tedesco Heisenberg fece visita al suo maestro Bohr in una Danimarca occupata dai nazisti.

PaGAGnini
PaGAGnini unisce la musica classica con il virtuosismo e lo humour di quattro fantastici musicisti. Il risultato è un divertente “Dis-Concerto” che passa in rassegna alcuni dei momenti più alti della musica classica combinati con la musica pop da musicisti trasformati in showmen. La serietà e la solennità della musica classica si sposano perfettamente con momenti di sottile umorismo.