Corso su Giacomo Leopardi

Corso Giacomo Leopardi Ritornano a maggio gli appuntamenti con la letteratura.

Dopo gli incontri dello scorso anno dedicati a Giovanni Pascoli, il prof. Gianfranco Freguglia ci consentirà di approfondire l’opera di un altro grande poeta italiano: Giacomo Leopardi. Il corso, articolato in 5 lezioni, ha per titolo “Poesia e filosofia nell’opera di Giacomo Leopardi.  La ragione, la bellezza e la felicità possibile”.

Forse in nessun poeta come in Giacomo Leopardi il binomio poesia-letteratura costituisce un grumo di energia tale da porre in gioco valori essenziali per il senso stesso della vita, mezzo per una integrale interpretazione della condizione umana. Svolgendo una funzione conoscitiva, autentica esperienza di un pensiero filosofico, la poesia di Leopardi è voce di una eroica critica alla cultura che domina l’orizzonte sociale e culturale del tempo, anticipando posizioni “negative” che,per molti aspetti, sono assimilabili a quelle di pensatori come Kierkegaard e Nietzsche.

La grande eredità che il poeta di Recanati ci ha lasciato è quella di una conquistata consapevolezza: che un vero progresso è possibile solo a partire dalla disincantata coscienza della natura umana e della sua condizione. L’innata aspirazione alla felicità dell’uomo può così trovare, nella negazionedelle false illusioni ideologiche e degli ingannevoli miti culturali, lo scopo ultimo di ogni tempo e di ogni età.

Il corso è aperto a tutti e si svolgerà presso laSala civica di Viale Lombardia dalle ore 16.00 alle 18,00, con un breve intervallo tra la prima e la seconda ora.  Costo 35 €.

Iscrizioni entro il 30 aprile.

DATE DEL CORSO

Maggio
08 – LO ZIBALDONE DI PENSIERI E LE OPERETTE MORALI – Una filosofia oltre gli schemi
15 – IL BRUTO MINORE – Il tema del suicidio
22 – L’ULTIMO CANTO DI SAFFO – La felicità negata
29 – IL CANTO NOTTURNO DI UN PASTORE ERRANTE DELL’ASIA – La negatività assoluta della condizione umana

Giugno
05 – LA GINESTRA O IL FIORE DEL DESERTO – Una civiltà della solidarietà