4 incontri su “Poemi conviviali” di Giovanni Pascoli

Il prossimo 16 maggio prenderà avvio una serie di quattro incontri affidati al prof. Gian Franco Freguglia che molti di Voi hanno avuto modo di apprezzare nelle precedenti edizioni. Oggetto delle lezioni saranno i Poemi conviviali”  di Giovanni Pascoli che costituiscono una fase molto significativa della produzione poetica di questo autore.  Rispetto alle altre raccolte poetiche, infatti, l’opera sembra assumere una posizione intermedia tra i due momenti della produzione in lingua italiana e quella in lingua latina. Pur non avendo ottenuto un immediato riscontro alla loro pubblicazione nel 1904, oggi la critica riconosce ai Conviviali la peculiare caratteristica di un rapporto del tutto originale con il mito.

Al centro delle letture qui proposte si trovano infatti protagonisti che portano i nomi di uomini ed eroi del mondo antico, ma che, al tempo stesso, vivono una relazione quasi estranea all’antico, una sorta di inquietudine che li dimensiona entro una distanza dalla classicità. Pascoli sembra voler attuare uno scarto rispetto al modello classico, quasi una variazione su temi mitici che, per definizione, dovrebbero essere invariabili.

È in questa “deviazione” dalle narrazioni giunte dai tempi remoti che il narrato poetico di Pascoli, con un approccio del tutto diverso rispetto a quello della tradizione poetica italiana, ripercorre innovando la classicità del mito, giungendo a una sostanziale ridefinizione di esso.

La partecipazione è aperta a tutti; le iscrizioni sono già possibili  e si chiuderanno il 12 maggiop.v.